Sembra paradossale, ma non lo è: comunicare un prodotto già conosciuto significa operare in uno scenario già ben definito in cui i testimonial consolidati sono i consumatori già esperti di quel prodotto. Poco lo spazio alla creatività, confinata nella dimensione in cui il prodotto già si muove e, soprattutto, mantenere un linguaggio leale che dialoghi con il consumatore secondo le regole che egli stesso ha stabilito.

È il caso di Biochetasi, noto prodotto medicinale dedicato alla cura delle attività digestive. Un prodotto in circolazione da anni, ampiamente utilizzato, che però non godeva ancora di una propria identità sulla rete.

È firmato SignDesign il sito internet che è stato pubblicato recentemente e che racconta il prodotto in tutte le sue sfaccettature. Un linguaggio chiaro e una disposizione dei contenuti che assicurano una user experience perfettamente coordinata con le aspettative del consumatore, già informato delle caratteristiche del prodotto.
Un progetto che ha incoraggiato l’ideazione di aspetti strategici che si esprimono in linguaggi, strutture di lettura e facilità di ricordare il prodotto.

Una nuova scommessa quella della comunicazione farmaceutica nella quale ormai SignDesign risulta decisamente inoltrata.