SignDesign ammette che qualcosa è cambiato e lo fa evolvendo il suo nome sulla rete. È da qualche giorno infatti che il sito internet dell’agenzia è passato da signdesignroma a signdesignitalia.

È il segno che in 15 anni di comunicazione lo scenario in cui l’agenzia si è mossa si è ampliato permettendo a nuove realtà di avvicinarsi, ad altre di allontanarsi, e altre ancora di restare solide al loro posto. 15 anni in cui il turnover dei clienti è quello consueto per un’agenzia di comunicazione che si muove con l’innovazione degli strumenti di comunicazione che cambiano con una velocità che 20 anni fa non era neanche sospettabile.

I progetti sono sempre diversi e tutto è più custom: oggi creatività, campagne pubblicitarie, comunicazione di brand o di prodotto, poi il web o anche i social, domani comunicazione strategica o marketing esperenziale.
Arrivano nuovi strumenti per contattare il proprio target, i linguaggi non sono più quelli dello spot televisivo o della pagina pubblicitaria per vendere un prodotto con lo sconto. Arriva il valore di marca e le aziende per vendere prodotti creano stili di vita e vendono quelli (che si portano dietro il prodotto). La reputazione e il posizionamento si fanno strada e percorrono la rete, che li porta ovunque sia possibile.

Un ampliamento pressoché virtuale visto che si tratta solo del dominio web, ma allo stesso tempo la dimostrazione reale che oggi SignDesign è un riferimento per i brand che lavorano, come essa, in tutto il territorio nazionale, e oltre.

È per questo che abbiamo scelto di dare ragione a quei clienti che si sono domandati il perché di una specifica che non rispecchia la realtà. SignDesign oggi lavora con clienti dell’intero territorio nazionale arrivando anche a realtà internazionali e per questo andava connotata come realmente è.