Non sono molti i brand che utilizzano la comunicazione pensando in maniera innovativa, semplicemente perché per fare un passo innovativo bisogna prima aver fatto bene quello tradizionale e consueto. È solo quando ci si imbatte in uno di questi che si capisce quanto si è al passo con i tempi e solo dando una risposta ad essi si dimostra la propria competenza, quella vera.

Ed è quello che ha fatto SignDesign proponendo Scenario ad uno dei brand made in Italy di maggiore notorietà nel mondo nelle calzature e fashion. La richiesta è arrivata da chi per loro sta studiando modalità di proposta focalizzate sugli aspetti di sostenibilità e il progetto richiesto all’agenzia si concentra proprio sull’ideazione di una soluzione di comunicazione mezzo web che sia allo stesso tempo creativa e che veicoli correttamente i valori di sostenibilità cui è arrivato il brand dopo uno studio approfondito.

Scenario è il nome che SignDesign ha dato alla sua idea, una esperienza di navigazione proposta da un’interfaccia innovativa che va oltre lo schermo che, per dirla citando la presentazione del progetto “da dove non vedo l’orizzonte, ma ci posso arrivare perché si capisce che è lì”.

Un progetto in fase di startup che nasce da un’intuizione puramente creativa, in cui non ci si è preoccupati troppo del come fare, ma di come dire. Un progetto che probabilmente verrà visto e rivisto mille volte nel caso in cui prenda il via, ma che non negherà la sua natura di Scenario. Sì, perché il rischio di proporre un’idea che va avanti è che essa finisca per correre di più di chi deve realizzarla.
Staremo a vedere.